22 Dicembre 2017

3Tre Madonna di
Campiglio

RICERCA PER LOCALITA'
Scegli la data di arrivo Scegli la data di partenza

A Pinzolo un abbraccio giallorosso per la 3Tre

Cerca eventi

lunedì 10 luglio 2017

Lo slalom di Coppa del Mondo FIS di Madonna di Campiglio presentato nell’ambito del ritiro estivo della Roma. Lo sciatore italiano Stefano Gross, terzo l’anno scorso sul Canalone Miramonti, invita Alessandro Florenzi e tutti i giallorossi a vivere lo spettacolo da dentro il prossimo 22 Dicembre


Se alla 64a edizione della 3Tre di Madonna di Campiglio, lo storico slalom notturno di Coppa del Mondo FIS in programma il prossimo 22 Dicembre, mancano ancora oltre cinque mesi, tuttavia lo slalom d’Italia ha vissuto già Lunedì 10 Luglio il suo primo bagno di folla fuori stagione. Per stavolta niente scarponi, giacche a vento e cappelli. Sciarpe, quelle sì – ma solo e rigorosamente giallorosse.

E’ stato infatti il ritiro estivo della AS Roma a Pinzolo ad offrire alla 3Tre il primo palcoscenico dell’anno: la squadra del nuovo tecnico Eusebio Di Francesco è al lavoro in Val Rendena già da sabato 7 Luglio, trovando il clima ideale – sotto ogni punto di vista – per mettere nelle gambe i primi allenamenti di una stagione ancora caratterizzata da grandi ambizioni, in Italia e non soltanto.

Nella serata di lunedì, la 3Tre è stata protagonista di un momento di presentazione – trasmesso in diretta TV su Roma TV - nella piazza centrale di Pinzolo, accompagnata per l’occasione da un ospite davvero speciale. Stefano Gross, lo slalomista trentino terzo classificato nell’ultima edizione della 3Tre (primo podio azzurro sul pendio del Canalone Miramonti dal successo di Giorgio Rocca nel lontano 2005) è infatti tornato in Val Rendena per raccontare la sua serata magica del 22 Dicembre scorso, e per accogliere sul palco il vicecapitano della Roma Alessandro Florenzi, in compagnia anche dell’ex atleta campigliano Paolo Pangrazzi.


Gross e Pangrazzi hanno rivolto a Florenzi e a tutta la squadra e i tifosi giallorossi l’invito a vivere in prima persona i brividi dello slalom del 22 Dicembre a Madonna di Campiglio, che quest’anno celebra i 30 anni del primo successo del mitico Alberto Tomba sul pendio campigliano, datato 1987. In quell’anno, Florenzi non era ancora nato, ma le immagini de “La Bomba” che manda in visibilio la folla del Miramonti sono ormai parte integrante della storia dello sport.

Dopo i brutti infortuni patiti al ginocchio sinistro, per il vicecapitano della Roma la speranza è quella di tornare nel pieno della forma, e chissà, magari cimentarsi a sua volta in qualche (prudente) discesa in una Madonna di Campiglio vestita di bianco: sarebbe il segnale di una completa e definitiva guarigione per il romano classe 1991. Non a caso, al numero 24 giallorosso è stato fatto omaggio di uno speciale paio di sci giallorossi, ovviamente personalizzati 3Tre. Un omaggio graditissimo da Florenzi, che pure confessa "le discese sulla neve mi hanno sempre fatto un po' paura...", ma Gross ha rilanciato: "Devi provare: ne vale la pena".

Da parte sua, una particolare ricorrenza lega Gross alle due squadre romane: difatti, nel giorno della sua unica vittoria in Coppa del Mondo, l’11 Gennaio 2015 ad Adelboden, nella Capitale si disputava il derby fra Roma e Lazio. Terminò due a due, ma tutti ricordano quell’incontro per la famosa esultanza di Francesco Totti, che festeggiò il secondo centro con un selfie davanti alla curva, prontamente "replicato" da Gross e Florenzi con il pubblico di Pinzolo. Se il 22 Dicembre prossimo dovesse mettersi bene, una mezza idea di come festeggiare forse Stefano ce l’ha già.

contatti

Ufficio Comitato 3Tre

+39 0465 44 75 01
  

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Acconsento alla Privacy

Iscrivimi