JANUARY 8TH, 2020

3Tre Madonna di
Campiglio

SEARCH BY LOCALITY
Scegli la data di arrivo Scegli la data di partenza

3Tre 2017: campioni, spettacolo e un fascino senza tempo

Events search

Tuesday 5 September 2017

Venerdì 22 Dicembre gli assi del circo bianco si daranno battaglia nello slalom notturno del Canalone Miramonti. Campiglio celebra il trentennale dal primo trionfo di Alberto Tomba

Per la quarta stagione consecutiva, la 3Tre di Madonna di Campiglio tornerà ad ospitare nella serata di Venerdì 22 Dicembre lo slalom speciale notturno di Coppa del Mondo di Sci Alpino (1a Manche ore 17.45, 2a Manche 20.45). L’appuntamento nella “Perla delle Dolomiti” è considerato una classica del “Circo Bianco”. Presente nel calendario di Coppa del Mondo sin dalla prima stagione (1966/1967), lo slalom del Canalone Miramonti ha visto trionfare negli anni campioni del calibro di Gustav Thoeni, Piero Gros, Ingemar Stenmark (plurivincitore della manifestazione), Phil Mahre, Alberto Tomba, Bode Miller, Giorgio Rocca, Ivica Kostelic, Marcel Hirscher ed Henrik Kristoffersen, quest’ultimo autore di uno splendido bis consecutivo nelle ultime due edizioni.

Anche quest’anno, in occasione della 64a edizione dell’appuntamento di Campiglio, sarà il Canalone Miramonti il teatro del duello natalizio tra gli assi dei “rapid gates”: progettata nel 1940 da Bruno Detassis, la pista è estremamente tecnica e tra le più impegnative di tutto il calendario di Coppa del Mondo, caratterizzata da continui cambi di pendenza e da una lunghezza di 610 metri. Il cancelletto di partenza è sistemato a 1725 m di altitudine, mentre il traguardo è posto a quota 1545 m, per un dislivello totale di 180 m, una pendenza media del 27% e una pendenza massima del 60%.

Dodici anni, tanto tempo è trascorso dall’ultima affermazione italiana a Madonna di Campiglio: nel 2005 fu Giorgio Rocca il più veloce nelle due manche del Canalone davanti al finlandese Kalle Palander e alla leggenda austriaca Benni Raich. Quest’anno, l’ex atleta livignasco, testimonial della 3Tre, si augura di cedere il testimone a un connazionale: da Stefano Gross a Manfred Moelgg, passando per il Campione Olimpico di Vancouver 2010 Giuliano Razzoli, la squadra italiana di slalom ha tutta l’intenzione di presentarsi agguerrita ai nastri di partenza, al cospetto delle numerose stelle straniere. Il duello annunciato è quello tra Henrik Kristoffersen, alla ricerca di uno splendido tris che lo consegnerebbe definitivamente alla storia di Campiglio, e l’asso di Coppa Marcel Hirscher, vincitore delle ultime sei “sfere di cristallo”, ma sempre piegato in Trentino dal rivale norvegese.

Sport ma non solo: la 3Tre è da sempre legata ai miti senza tempo che hanno contribuito ad accrescerne il suo fascino. Dopo le celebrazioni del cinquantennale di storia della Coppa del Mondo e del quarantennale dalla leggendaria tripletta della Valanga Azzurra nel 1976 (1° Fausto Radici, 2° Piero Gros, 3° Gustav Thoeni), Madonna di Campiglio quest’anno festeggerà un’altra importante ricorrenza, il trentennale dal primo dei tre trionfi a firma di Alberto Tomba.

contacts

Office Comitato 3Tre

+39 0465 44 75 01
  

NEWSLETTER

Subscribe me